Perché servono i penetration test?

Ogni organizzazione possiede informazioni che valgono la pena di essere rubate, sia che si tratti di dati personali, di numero di carte di pagamento, di informazioni personali sulla salute dei pazienti o la proprietà intellettuale. I criminali informatici sanno che molte organizzazioni non pensano minimamente di possedere informazioni di valore e di conseguenza allargano il loro target di attacco, cercando di sfruttare qualsiasi vulnerabilità per accedere al sistema della vittima.

In particolare, le piccole e medie imprese (PMI) sono molto vulnerabili agli attacchi informatici per i seguenti motivi:

  • Non pensano di essere il target preferito degli hacker e quindi non investono in sistemi di difesa e protezione;
  • Non hanno risorse (denaro, tecnologia e personale esperto) sufficienti per difendersi dagli attacchi.

Ecco perché è importante eseguire penetration test.

Cos’è il penetration test?

In poche parole, un penetration test è una sorta di attacco informatico controllato eseguito da un penetration tester qualificato, che lavorando per conto dell’organizzazione, usa le stesse tecniche di attacco che impiegherebbe un hacker per violare i sistemi di difesa o sfruttare le vulnerabilità non conosciute del sistema o delle applicazioni web dell’organizzazione stessa.

Ecco 4 ragioni per cui vale la pena eseguire penetration test con regolarità:

1. Il penetration test è una componente fondamentale della strategia di cyber sicurezza

L’implementazione dello standard ISO 27001 può aiutarti a valutare e mitigare le minacce alla sicurezza. È lo standard internazionale che descrive le migliori pratiche per un sistema di gestione della sicurezza delle informazioni (ISMS) e stabilisce stabilisce che le informazioni sulle vulnerabilità tecniche dei sistemi informativi utilizzati devono essere ottenute tempestivamente, l’esposizione dell’organizzazione a tali vulnerabilità deve essere valutata e le misure appropriate per gestire il rischio associato devono essere adottate. Il penetration test è una parte essenziale di ogni ISMS, poiché identifica le debolezze e le vulnerabilità che possono essere sfruttate dagli hacker, permettendoti di stare sempre un passo avanti ai criminali.

2. I penetration test vengono svolti per soddisfare le esigenze particolari della tua organizzazione

I penetration tester sono professionisti competenti e qualificati e sono abili nell’adattare i test ai requisiti ed alle aspettative dell’organizzazione per cui lavorano.

Ian Kilpatrick, Group Information Security Officer presso Collinson Group, ha dichiarato che i penetration test eseguiti da IT Governance “offrono qualcosa che è effettivamente utile alle aziende ed aiuta a mitigare i rischi reali. […] IT Governance offre una visione dall’interno combinata ad un servizio vantaggioso in termini economici […].” Prima di eseguire i test, i penetration tester di IT Governance organizzano un incontro con l’azienda per stabilire l’ambito e gli obiettivi del test che sarà quindi modellato sulle esigenze specifiche dell’organizzazione.

3. Aiutano a dare priorità ai rischi

Affidarsi esclusivamente ai risultati delle scansioni di vulnerabilità non genera alcun vantaggio per l’organizzazione. È giusto sapere quali sono i punti deboli del sistema, ma come fa l’organizzazione a sapere in quale ordine queste vulnerabilità vanno risolte, senza l’opinione degli esperti?

Al termine di ogni penetration test, IT Governance fornisce un report dettagliato dei test condotti che illustrano le vulnerabilità identificate e le classificano in base alla pericolosità, in modo che le organizzazioni abbiano una linea guida da seguire per operare.

4. Ti permettono di risparmiare denaro

Poiché sono poche le organizzazioni che dispongono di misure di sicurezza informatica molto rigorose, il penetration test è uno dei primi passi da compiere per aumentare le difese di sicurezza. Molte persone pensano che effettuare un test sia addirittura inutile ed uno spreco di denaro, ma di sicuro è meno costoso delle conseguenze che si verificherebbero in caso di attacco informatico. Uno studio condotto da Kaspersky Lab e B2B International ha rivelato che le violazioni dei dati per le PMI costano in media €73.000 – il costo di un penetration test è nettamente inferiore.

Un penetration test di livello 1 fornisce una protezione adeguata alle organizzazioni che desiderano identificare le vulnerabilità sfruttabili, come quelle elencate dalla top 10 OWASP. Questi test replicano gli attacchi informatici a basso costo tipici degli hacker opportunistici e sono l’ideale per le piccole e medie imprese che non hanno alcuna esperienza con i test di sicurezza.

Qualunque sia il rischio della tua organizzazione, IT Governance ha il pacchetto di penetration test su misura per le tue esigenze. Scegli tra test della rete, delle applicazioni web, della rete wireless e le simulazioni di attacchi di phishing.

Per maggiori informazioni sul penetration test, leggi la guida gratuita, Sicurezza garantita – migliora la tua sicurezza con il penetration testing.

Leggila ora, è gratis!

I nostri esperti di cyber sicurezza sono a tua completa disposizione per qualsiasi tua domanda o dubbio.

Parla con un esperto

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.