GDPR: tutte le novità per le aziende

Il nuovo regolamento UE in materia di privacy introdurrà condizioni di parità tra le imprese dell’UE e le imprese di paesi extra UE che forniscono beni e servizi ai cittadini europei, poiché tutte dovranno rispettare le stesse norme in materia di protezione dei dati.

È buona norma cominciare a prepararsi per tempo al nuovo regolamento per valutarne le modalità di implementazione all’interno della propria azienda.

Di seguito troverai alcune delle novità che riguardano gli adempimenti per le aziende alla nuova normativa.

Registro delle attività di trattamento. Le aziende devono tenere un registro con le informazioni di tutte le attività relative al trattamento dei dati svolte dal titolare. I requisiti di tale registro sono elencati all’art. 30 del testo del RGPD. Il registro dovrà essere a disposizione su richiesta dell’autorità di controllo.

Notifica di una violazione di dati personali.  Tutti i titolari del trattamento dovranno notificare e documentare le violazioni di dati personali all’autorità Garante entro 72 ore dal momento in cui se ne viene a conoscenza. La notifica deve descrivere la natura della violazione, le probabili conseguenze e le misure adottate per porre rimedio alla violazione.

Sicurezza dei dati personali. Le misure di sicurezza saranno valutate dal titolare o dal responsabile del trattamento caso per caso poiché devono mettere “in atto misure tecniche e organizzative adeguate per garantire un livello di sicurezza adeguato al rischio” del trattamento di dati.  Tale procedura è profondamente dissimile dalla precedente norma sulla privacy.

La tua azienda è preparata per l’RGPD?

Con la nuova normativa le novità sono numerose e le sanzioni ingenti. Perciò, formarsi ora è fondamentale per ridurre i problemi ed evitare pesanti sanzioni.

Per avere una visione globale delle nuove norme, ti consigliamo la lettura della nostra: UE-RGPD: Guida Tascabile.

Il libro condensa le 261 pagine legali del GDPR in una pratica guida per aiutarti a capire meglio i requisiti richiesti dal nuovo regolamento. La guida è scritta in modo chiaro e non burocratico, per permettere a chiunque una rapida comprensione del contenuto.

 

 

Corso di E-learning per la valutazione dello staff sull’RGPD

Grazie alla flessibilità del corso, i tuoi dipendenti potranno scegliere i momenti migliori della giornata per seguirlo, senza interrompere il loro lavoro.

Iscrivi i tuoi dipendenti al corso di e-learning sul GDPR >>

Potrebbero interessarti anche: 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.