Due terzi delle aziende europee non sono conformi al GDPR

Un sondaggio recente condotto da Deloitte ha rivelato che molte organizzazioni in tutta Europa non sono ancora conformi al Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR), nonostante esso sia entrato in vigore tre mesi fa.

Solo il 34,5% degli intervistati ha dichiarato di poter dimostrare la conformità della propria azienda al Regolamento. Un altro 32,7% spera di essere conforme entro la fine del 2018, mentre l’11% ha dichiarato di adottare l’approccio “aspetto e decido il da farsi”.

Il rapporto con le terze parti

I requisiti del Regolamento relativi alla condivisione dei dati e alle terze parti coinvolte sono stati il problema principale per molte aziende partecipanti al sondaggio. Secondo il GDPR, le organizzazioni sono ritenute egualmente responsabili della sicurezza delle informazioni condivise con i fornitori ed i service provider. Ci si aspetta che le aziende sappiano con precisione quali dati sono detenuti dalle terze parti coinvolte e in che modo essi vengono protetti.

Il 56% delle organizzazioni intervistate ha dichiarato di non aver finito di individuare quali dati sono condivisi con le terze parti o in che modo il Regolamento influenzi la gestione dei contratti con esse. Un ulteriore 10,2% ha dichiarato di non aver nemmeno iniziato a soddisfare i requisiti del GDPR relativi al rapporto con i terzi.

Diventa l’esperto di GDPR della tua azienda

Il processo di conformità al Regolamento spesso diventa molto complesso a causa della mancanza di conoscenze specifiche. Sono poche le organizzazioni che comprendono i requisiti del Regolamento e ancora meno quelle che hanno personale qualificato per implementare i cambiamenti necessari.

Quasi tutte le organizzazioni hanno affrontato questi problemi quando il GDPR è entrato in vigore mesi fa, ma hanno saputo trovare una soluzione per poter rispettare agli obblighi di conformità. Alcune hanno assunto personale esperto di protezione dei dati con il compito di supervisionare il progetto di conformità, altre hanno incoraggiato il personale già esistente a conoscere il Regolamento e ad acquisire nuove competenze per poter svolgere il progetto in prima persona.

Con l’aiuto dei nostri corsi di formazione GDPR, abbiamo aiutato numerose organizzazioni che hanno scelto la seconda opzione. Ecco come:

Corso di base
Offre una panoramica completa del GDPR, spiegando i termini ed i requisiti essenziali del Regolamento. È l’ideale per coloro che si occupano di dati personali nelle loro attività quotidiane ed hanno bisogno di sapere come muoversi per rispettare i nuovi obblighi.
Durata: 1 giorno
Prossimo corso disponibile: Roma – 22 ottobre

Corso professionale
Offre un quadro più dettagliato sul Regolamento, fornendo consigli pratici su come implementare un quadro di conformità solido ed efficace. È l’ideale per i responsabili della protezione dei dati, per esempio responsabili dell’IT, dei progetti e della protezione dei dati.
Durata: 4 giorni
Prossimo corso disponibile: Roma – 23-26 ottobre

Inoltre, c’è la possibilità di combinare i due corsi (durata totale di 5 giorni) e risparmiare il 10%.

Iscriviti subito!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.