Causa a Disney per 42 app che violano la privacy dei bambini

Disney sta violando la privacy dei minori che utilizzano le sue app?

Tale sospetto si è insinuato quando una mamma di San Francisco, Amanda Rushing ha scoperto che le app Disney con cui giocava la figlia minorenne, raccoglievano informazioni che venivano inviate a terze parti a scopi pubblicitari, senza che nessuno le avesse mai chiesto il consenso come genitore.

È per questo che un gruppo di persone della California hanno lanciato una azione legale collettiva con la quale si contesta a Walt Disney Company la presunta violazione delle normative in merito alla privacy: di fatto, secondo i querelanti, la Disney avrebbe raccolto i dati dei minori mediante 42 app di diverso tipo.

App con meccanismi di tracciatura

La azione legale collettiva violerebbe il Children’s Online Privacy Protection Act (COPPA), che prevede responsabilità particolari per le app e i servizi online rivolti ai bambini; tali servizi devono necessariamente avvisare i genitori e ottenere il loro verificabile permesso affinché il sito possa raccogliere, usare, o rilasciare suddette informazioni personali; tenere al sicuro le informazioni che raccolgono.

Disney si difende e un portavoce ha dichiarato che l’azienda “ha un robusto programma di conformità nel rispetto delle norme COPPA”, e che i dati di bambini e famiglie sono trattati con la “massima rigorosità” prevista dalle policy Disney per le app. Secondo il portavoce Disney “la citazione in giudizio è basata su un’idea profondamente sbagliata dei princìpi del COPPA” spiegando di attendere con impazienza il giudizio.

Cosa cambia con il nuovo Regolamento Privacy?

La UE è dotata di stringenti regole che saranno ulteriormente rafforzate con l’avvento del nuovo Regolamento Privacy dal maggio 2018.

Per tutti questi motivi, è necessario iniziare immediatamente a prepararsi in modo tale da avere una conoscenza pratica dei requisiti richiesti dal nuovo RGPD e le implicazioni che esso avrà sui meccanismi aziendali.

Con il nostro corso di formazione online potrai approfondire i fondamenti del nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (UE-RGPD) permetterà alla tua azienda di essere in regola per non dover incorrere nelle nuove sanzioni previste dal regolamento.

Scopri il nostro Corso di base online certificato sul regolamento generale sulla protezione dei dati (UE-RGPD) ed esame>>

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.